Olio di palma? No grazie

Di Stefano sceglie la qualità
burro-di-cacao-di-stefano

Olio di palma? No grazie. Di Stefano sceglie la qualità

È un insieme di oli vegetali saturi non idrogenati, ricavati dalle palme da olio e principalmente dalla specie Elaeis guineensis. Nel 2007 era il secondo olio commestibile più prodotto al mondo. È una materia prima utilizzata per la realizzazione di saponi e articoli per la cura della persona, ma anche per l’alimentazione.

È l’olio di palma.

Il 13 dicembre 2014 l’Unione Europea ha reso obbligatorio esplicitarne la presenza sull’etichetta dei prodotti.

Le prove scientifiche più recenti non dimostrano che questo grasso comporti effettivamente un maggior rischio di malattie cardio-circolatorie né che si tratti di un elemento cancerogeno. Tuttavia, la preoccupazione dell’opinione pubblica – e anche di certa parte della politica – nei suoi confronti è legata non solo al tema della salute, ma anche a quello dell’ambiente.

olio-di-palma-malaysia-wikipedia

Contro la deforestazione massiccia, contro gli incendi nel Sud Est Asiatico, in favore della salvaguardia degli animali – soprattutto l’orango, endemico di quelle zone. Sono diversi i motivi che hanno spinto molte associazioni di grandi e piccole dimensioni a chiedere maggiori chiarimenti sull’uso dell’olio di palma, fino a una vera e propria interrogazione parlamentare nel nostro Paese. La coltivazione di palme per produrre olio ai ritmi richiesti dal mercato necessita di un’area agricola di dimensioni enormi, in una fascia climatica – quella tropicale – ricca di ecosistemi preziosi ma estremamente fragile.

Noi vogliamo evitare qualsiasi rischio per chi sceglie i nostri prodotti. Noi preferiamo non usarlo.

Tutti i nostri prodotti boutique sono, infatti, privi dell’olio di palma. Al suo posto, utilizziamo nelle nostre creme degli ingredienti alternativi: burro di cacao – estratto dai semi dell’omonima pianta, contenente antiossidanti naturali che prevengono l’irrancidimento – cartamo – una pianta spontanea, chiamata anche zafferanone, i cui semi contengono un olio ricco di omega 6 e vitamina K – e olio di girasole. Una scelta che ci premia anche in termini nutrizionali.

Forma e sostanza: cinque golosissime creme – ricavate dalle migliori materie prime della Sicilia – caratterizzate da una grande cura per i dettagli e da un sapore unico. Mandorla, Nocciola, Pistacchio, genuine delizie del palato, frutti di una natura rigogliosa. E poi Cioccolato di Modica e Gianduia: la crème de la crème, è proprio il caso di dirlo, della tradizione dolciaria e pasticciera siciliana.

Di Stefano sceglie sempre la qualità.

 

 

Lascia una risposta